top of page
messa.jpg

VOLUMELLA | 14 - 21 Mar MMXXIV


VENERDI 15

Dove: Teatro Cinema Perla Biglietto: 28€ in prevendita QUI No tessera


LUBOMYR MELNYK

Melnyk è uno tra i pianisti-compositori più innovativi e affascinanti dell’ultimo secolo. Durante gli anni Settanta ha sviluppato un linguaggio del tutto nuovo che prende il nome di Continuous Music, unitamente a una strabiliante tecnica sia mentale che fisica che è assolutamente priva di precedenti nella storia del pianoforte. Lubomyr Melnyk detiene due record mondiali: (1) è il pianista più veloce del mondo, con oltre 19,5 note al secondo per ogni mano, contemporaneamente; (2) riesce a suonare il maggior numero di note in un’ora, con una velocità di oltre 13 note al secondo per ogni mano, arrivando a un totale di 93650 singole note.

La sua musica ha senza dubbio conferito una nuova voce al pianoforte. È la prima volta nella storia che il pianoforte mostra tanta luminosità, tra paesaggi rigogliosi di ipertoni. La maestria di Lubomyr Melnyk ha introdotto una dimensione inedita dello strumento, attraverso una devozione anche religiosa. Così facendo, ha portato il pianoforte in territori inesplorati, dove le attività psicofisiche diventano un tutt’uno con una dimensione meditativa e metafisica. Lontano dai desideri di fama e fortuna, ha dedicato i suoi giorni all’amore verso il pianoforte, il quale ha ricambiato dando vita a una magia meravigliosa e a paesaggi mai visti. Il pubblico riporta spesso che durante le performance di Lubomyr è possibile udire il suono delle trombe, dei fiati, di orchestre intere, emanati al contempo dal pianoforte.

Genere: Strumentale (Pianoforte) | Continuous Music


 

DOMENICA 17

Dove: Freakout Club Ingresso: 5€ alla porta Riservato soci AICS


STREBLA

Band di Bari che fa un noise feroce e contaminato, che incontra la rabbia dell'hardcore punk per innervarlo di dissonanze e rumorismo.

Una tempesta sonora di corde e pelli straziate all'insegna del DIY e dell'autoproduzione dal basso. Attivi dal 2019 hanno stordito le platee pugliesi accompagnati da vari gruppi della scena indipendente, regionale e non.

Genere: Noise Rock | Hardcore Punk


KONOHA

Screamiyazaki dall'areale modenese.


IRMA

Band post-hardcore/alternative ad alta Resistenza. A gennaio 2024, l’esordio con l’album autoprodotto “Del nostro scontento”. Ritmi e metriche che raccontano di scure maree che salgono, corpi che annaspano e vite costrette in destini troppo angusti. Irma è una, nessuna, tutti noi… è condivisione, rivolta, la speranza di una nuova autentica esistenza.


 

MERCOLEDI 20

Dove: Freakout Club Biglietto: 15€ in prevendita QUI oppure 18€ in cassa Riservato soci AICS


EXTERMINATION DISMEMBERMENT

Nata nel 2009, 𝐄𝐱𝐭𝐞𝐫𝐦𝐢𝐧𝐚𝐭𝐢𝐨𝐧 𝐃𝐢𝐬𝐦𝐞𝐦𝐛𝐞𝐫𝐦𝐞𝐧𝐭 è una Slamming Brutal Death Metal band originaria di Minsk, Bielorussia. Con all’attivo un Demo e tre Full Lenght, saranno presto impegnati in un tour in America e successivamente, a marzo, in un europeo per l’ultimo album uscito, 𝐃𝐞𝐡𝐮𝐦𝐚𝐧𝐢𝐳𝐚𝐭𝐢𝐨𝐧 𝐏𝐫𝐨𝐭𝐨𝐜𝐨𝐥.

La trama dell'album ruota attorno alla completa distruzione della superficie della Terra da parte dell'intelligenza artificiale. Le macchine che un tempo servivano l’umanità si sono ora rivoltate contro i loro creatori. I suoni dei motori, dei carri armati, le voci dei robot e delle persone che muoiono di disperazione vi faranno venire i brividi lungo la schiena e vi immergeranno nella terribile atmosfera della fine del mondo.

Genere: Brutal Death Metal | Slamming


SEPOLCRAL

Band di Udine che si è sempre distinta nell’underground musicale italiano, con all’attivo un paio di demo e due album: l’album d’esordio 𝐕𝐢𝐜𝐭𝐢𝐦𝐬, registrato nel 1996 ma pubblicato dopo varie vicissitudini solo nel 2017 e l’ultimo potentissimo 𝐒𝐜𝐨𝐮𝐫𝐠𝐞, pubblicato l’anno scorso.

Genere: Old School Death Metal | Death Grind


INVERECUND

Progetto Death/Grind formatosi nel 2019. La band propone un Death Metal veloce e brutale ispirandosi a band del calibro di Gorgasm e Inveracity. L'EP di debutto 𝐄𝐧𝐠𝐫𝐨𝐬𝐬𝐞𝐝 𝐢𝐧 𝐇𝐨𝐫𝐫𝐢𝐩𝐢𝐥𝐚𝐭𝐢𝐨𝐧, è stato pubblicato nel 2023 dalla label americana 𝑁𝑒𝑤 𝑆𝑡𝑎𝑛𝑑𝑎𝑟𝑑 𝐸𝑙𝑖𝑡𝑒!

Genere: Death Metal | Death Grind


 

GIOVEDI 21

Dove: Freakout Club Ingresso: Up to You!/// Riservato soci AICS


K R A S U E

No genre // no skills // low profile // bad temper // glitter wound. Formazione di casa al Freakout che rende la serata una scorpacciata tra cugini.


ANTARES


WAH '77

Fare hardcore punk dicono sia semplice, ciò che rende credibile una band però è il modo in cui lo fa, perché si sa che l’hardcore non è solo musica.

I WAH’77 sono 3 ragazzi di Parma, “bet it on” è il loro primo EP, 7 pugni nella bocca dello stomaco per un quarto d’ora da vivere con ansia e adrenalina, 7 bombe che non ti lasciano manco il tempo di capire che cazzo ti sta piovendo addosso, ma ciò che più mi ha colpito oltre alla bravura ed alla precisione nel suonare è l’atmosfera che si crea, che ti riporta talmente indietro nel tempo che pare quasi possano aprire un concerto dei Black Flag da un momento all’altro, nonostante la giovane età del terzetto.

Genere: Hardcore Punk


 


33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Σχόλια


bottom of page